Di Jeans Motivo shirt Tigre Versace Con Cristallo T
Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v


Di Motivo shirt T Con Versace Tigre Cristallo Jeans aqWT6v

Prima di postare leggi le regole del Forum. Puoi anche leggere le ultime discussioni.

Laurea triennale in Matematica, e ora? #67309

  • a7b
  • Punto
Ciao a tutti, non voglio annoiarvi con la mia storia ma ho bisogno di un consiglio.

A breve mi laureerò in matematica alla sapienza di Roma. Ho fatto il liceo classico e, una volta arrivata all'università, ho sin da subito trovato enormi difficoltà. Ho tenuto duro e, seppur andando fuoricorso, e seppur non mi laureerò con 110 e lode, sto per farcela.

Il motivo per cui ho scelto Matematica non saprei spiegarlo: mi veniva facile al liceo e mi piaceva, anche se non più di arte lingue e filosofia.

Nonostante la difficoltà, credo che nessuno che non sia un matematico possa capire la bellezza degli oggetti con cui entriamo in contatto.

Ora però non ce la faccio più a studiare matematica. Non ce la faccio più a studiare, possiamo dire. L'ansia pre-esame, l'incapacità di fare totalmente mia la materia, l'esercizio che non riesco a capire, sono tutte cose che mi fanno stare malissimo.
Jeans shirt Motivo Con Versace Tigre Cristallo Di T

La mia domanda è: oltre a proseguire con la magistrale in matematica (pura o applicata che sia), quali possibilità ha uno studente laureato in Matematica? Ci si può trasferire a Statistica, Informatica o Fisica. La prima mi sembra una scienza molto sterile, la seconda è bella, mi piace, ma ho paura di trovare tanta difficoltà, la terza purtroppo non fa per me.

Dico: ci sono altri ambiti su cui puntare? Ci sono altri corsi (anche non universitari) che seguire può essere utile nel mondo lavorativo? è davvero così difficile (togliamo il fatto che c'è la crisi) trovare un lavoro gratificante anche solo con una laurea triennale? Insomma, so che le opzioni davanti a me sono moltissime (volendo potrei lasciare tutto e andare a lavorare nei campi), ma per un laureato in Matematica, quali sono le strade perseguibili?

Grazie a tutti in anticipo

Ringraziano: tommy21
 
 
 

Laurea triennale in Matematica, e ora? #67360

  • Omega
  • Amministratore
Ciao a7b,

Matematica apre molte porte e dà buone probabilità di trovare lavoro (e di trovarlo presto) nei campi più disparati. Tralasciando il luogo comune della docenza forzata, cito in ordine esemplificativo ma non esaustivo: Economia & Finanza, Assicurazioni, consulenza di ogni tipo.

Alcuni lavori richiedono, non obbligatoriamente, un'infarinatura che per lo più si raccoglie sul campo; per l'assunzione ho visto laureati studiare per i fatti propri un mese in vista dei colloqui preliminari. In questo caso parlo dell'ambito economico-finanziario e nella fattispecie del lavoro del quantitativo (Analisi Numerica e Probabilità).

Queste considerazioni, dedotte per esperienza indiretta sulla pelle degli ex-colleghi, riguardano però la Laurea Magistrale. Per la Triennale non saprei ma reputo ragionevole (e non per mero spirito corporativista) che un laureato triennale in Matematica abbia più possibilità di molti laureati magistrali di altre facoltà, per una semplice questione quantitativa di domanda e offerta.

Se per te Matematica è diventata un'agonia fai bene a valutare l'idea di cambiare aria. Ciò che conta è non farsi schiavizzare dall'idea imperante della Laurea forzata e del percorso rettilineo. Chi la professa oggigiorno vive in un personalissimo Iperuranio e probabilmente non ha le idee molto chiare su quale sia l' attuale rapporto tra Università e mondo del Lavoro.

Ciò premesso: volente o nolente il tuo specialissimo (ma non specialistico ) corso di Laurea ti ha già trasmesso parte della vera abilità del matematico, la camaleontica forma mentis. A prescindere da quello che sarà il tuo percorso futuro, ti consiglio di tenerla in allenamento.

Se intendi proseguire gli studi (in un altro CdL) puoi stare tranquilla, hai molte porte aperte. Probabilmente dovrai sostenere un colloquio preventivo, una sorta di ammissione nella facoltà che sceglierai. Chiaramente se parlassimo di facoltà come Giurisprudenza, la questione sarebbe un tantino delicata.

Mi pare di capire che per il momento non ti interessi il discorso lavorativo.

A questo proposito: hai considerato l'idea di qualche Master che richieda come prerequisito la Laurea Triennale e non una Laurea Magistrale? Possono costare e non poco ma danno un grande valore aggiunto nel contesto delle assunzioni e, imho, sono più diretti e formativi rispetto ai due anni di Magistrale.
Con Motivo Tigre Jeans Di Versace Cristallo shirt T

Posso farmi un po' di più gli affari tuoi? Vorrei chiederti:

1) se il campo si restringe a Informatica VS Statistica VS Fisica per tua volontà o perché qualcuno ti ha erroneamente detto che tali sono le uniche possibilità.

2) Perché non cambi approccio e pensi prima a quello che vorresti fare tu nella vita e poi a cos'è necessario fare per riuscirci?

Ringraziano: Ifrit, Iusbe, a7b

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67363

  • a7b
  • Punto
Ciao

Jeans Tigre T Motivo Cristallo Versace Di shirt Con
La mia intenzione non è assolutamente quella di buttare al vento la mia triennale in matematica: come hai detto tu, e forse come io non ho abbastanza lasciato intendere, credo che studiare matematica sia un'esperienza fantastica, quasi mistica, e mi sento veramente fortunata ad aver avuto la possibilità di entrare in contatto con questa materia.

Io amo la matematica, purtroppo pensavo di essere più portata di quanto in realtà mi sono dimostrata di essere, ho sperimentato tanta fatica e frustrazione e per questo ho in mente di virare leggermente e prendere un'altra strada, che comunque non si distolga dagli studi che ho intrapreso ( Giurispruche? ).

Ora rispondo alle tue domande:
1) Il campo si restringe a Info VS statistica VS fisica perché sono le uniche, passami l'espressione, materie diverse dalla matematica con cui ho avuto a che fare durante la laurea triennale. Una mia collega sta per fare la specialistica in biologia, non che non mi piaccia ma mi sembra un salto nel vuoto un po' azzardato: sbaglio? Quali altre possibilità ci sono?

2) Ora non vorrei far diventare questa discussione una seduta di psicoterapia, ma non so bene cosa voglio fare della mia vita, dal punto di vista lavorativo. Non so quale lavoro mi piacerebbe fare! So solo che mi piace leggere dipingere e viaggiare

Di Versace Con Cristallo Motivo Tigre Jeans shirt T
Ringraziano: Omega

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67364

Senza Tunica A Maniche Abito Parkchoonmoo Midi Demoo qtA4wnS6ER
  • Ifrit
  • Ambasciatore
...Ora però non ce la faccio più a studiare matematica. Non ce la faccio più a studiare, possiamo dire. ...

Condivido le argomentazioni di Omega, ma vorrei soffermarmi un momento su questa frase scritta da a7b. Se non ce la fai più a studiare avrai problemi in qualsiasi ateneo / facoltà.

Quello che mi chiedo è manca il carburante (la voglia di studiare matematica) o manca proprio il motore (la voglia di studiare)?

T Versace Cristallo Di Tigre Motivo Con Jeans shirt
Ringraziano: Omega, Iusbe

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67369

  • a7b
  • Punto
In effetti è così Ifrit. Cioè, mi piacerebbe imparare una lingua, fare qualche corso, ma diciamo che mi sono un po' stancata dell'università. Ciò nonostante proseguirei a denti stretti, se fosse necessario.

Inoltre so che, come ha detto Omega, almeno qualche corso di preparazione lo dovrei fare. Insomma, sono ancora disposta ad aprire qualche libro

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67371

  • Ifrit
  • Ambasciatore
Un'altra domanda: sei in fase preparazione tesi?

Ringraziano: Omega

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67372

  • a7b
  • Punto
Yes

  • Ifrit
  • Ambasciatore
Ecco! Immaginavo che fosse così. Il periodo di preparazione della tesi è stressante, bisogna fare di fretta, è necessario documentarsi su pile interminabili di libri universitari, alcuni dei quali non sono nemmeno scritti in inglese, (italiano? Non ci sperare molto). Il tuo relatore è peggio di un operatore telefonico in pieno deserto: assente o non raggiungibile.

Ci credo io che ti passa la voglia di studiare. Ora ti dirò, potrebbe essere una fase passeggera dettata dai ritmi di vita che stai conducendo, e che una volta laureata in matematica recupererai tutte le energie necessarie per portare questo straordinario quanto difficile percorso.

Dalle tue parole noto una certa passione per la Matematica, e allora perché cambiare? Studiare Fisica? Sì, è una bella materia, ma non la vedo così diversa da Matematica, sono molto più che cugine (io non lo farei mai perché in fisica sono una frana).

Studiare informatica? Anche questa è una bella opzione, sarei più orientato su questa scelta.

Continuare Matematica? Perché no? Alla specialistica la Matematica diventa ancora più astratta, ma molto più divertente, alla fine sembra di decodificare una traduzione di Latino, o di Greco.

Scienze biologiche, scienze naturali... significa praticamente partire da 0,5. Un nuovo linguaggio, un nuovo metodo di studio, nuovi insegnanti (forse questo non è un male!), nuovi colleghi, saresti disposta a farlo?

Non so, è possibile che tu veda tutto nero perché è un periodaccio? Fammi sapere!

Versace Cristallo Motivo shirt Jeans Con Tigre T Di
Ringraziano: Omega

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67414

  • a7b
  • Punto
Sì capisco il tuo discorso, ma temo che non sia semplicemente questo il motivo: mi sento stupida e incapace e delle volte avverto la sensazione di aver sbagliato tutto. Ripeto: mi piace moltissimo la matematica ma mi sembra di essere arrivata ad un punto in cui non sono più in grado di concepire cose ancora più astratte: mi sembra di aver raggiunto l'apice del mio apprendimento della matematica. Non mi sento affatto soddisfatta di me. Mi sembra di essermi scontrata con cose troppo più grandi di me e di essere sopravvissuta a fatica. So di essere tragica e di avere uno schermo di pessimismo che devia la mia visione delle cose e so di non avere fiducia in me stessa; questo mio atteggiamento nell'affrontare le cose non cambierà, quindi ho bisogno di fare altro. Sto guardando qualche master grazie al suggerimento di Omega. Quali altre strade potrei imboccare altrimenti?

Grazie ad entrambi per l'interessamento.
Motivo shirt Tigre Con Cristallo Jeans Versace T Di

Versace Di T Tigre Cristallo Motivo Jeans shirt Con
Jeans Motivo Cristallo Con Versace Di Tigre shirt T
Ringraziano: Omega

Re: Laurea triennale in Matematica, e ora? #67446

  • Ifrit
  • Ambasciatore
Non so aiutarti meglio perché non conosco te, non conosco la situazione in cui ti trovi, non sono nei tuoi panni, però sappi che capisco quello che stai passando, penso sia un periodo in cui passano bene o male tutti i matematici.

Ricordo che quando ero in fase di stesura tesi mi sentivo come un elefante in una cristalleria, ero finito nel turbine dei perché: e perché è vero questo, e perché è vero quest'altro... devo dimostrare questo, devo dimostrare quest'altro. Più volte mi è capitato di leggere un libro in cui vi erano teoremi e dimostrazioni senza capirci un tubo. Non so, è una sensazione strana, difficile da trasmettere ai non addetti ai lavori. Un'esperienza simile si prova quando si tenta di costruire un puzzle e accorgersi della mancanza di pezzi, e più li cerchi più ti accorgi che i pezzi che ti mancano sono in numero maggiore del previsto. L'unico modo per sopravvivere a questa folle ricerca è imporci dei paletti, dei limiti.

Ah, un'altra esperienza simile l'ha avuta un mio collega universitario. Disse: "Quando prenderò la Laurea, voglio fare il muratore, Il mio cervello non ce la fa più!". Ora è un dottorando!

Vedi? Un po' tutti hanno un periodo di crisi con la matematica.
Jeans Motivo T shirt Con Versace Cristallo Tigre Di

Sentirsi stupidi? In tutte le società odierne chi studia matematica è visto come una persona intelligente (e strana, ma questo è un altro paio di maniche...).

Nell'immaginario, gli studenti bravi in altre discipline vengono indicati con l'epiteto Tigre Cristallo Motivo Con T Di shirt Jeans Versace diligente. Chi è bravo in matematica è considerato intelligente! Sembrano sinonimi... non lo sono. Tralasciamo questo discorso, visto che non è il giudizio altrui quello che ferisce... Più che altro è una lotta contro se stessi, non come gli altri ci vedono, ma come noi ci vediamo, e a volte lasciatelo dire, siamo noi stessi i nostri peggiori nemici. I matematici in particolare soffrono di questa cosa perché ambiscono alla perfezione e non riuscendoci soffrono di depressione perenne.

La questione ora è: questo malessere che stai provando ha anche ripercussioni fisiche? Attacchi di panico, ansia, senso di angoscia? Se è così... allora cambia aria! Hai bisogno di qualcosa di stimolante, di nuovo. (oddio la sto facendo fuori dal vaso mi fermo qui, la sto trasformando in una seduta dallo psicologo...scusa!)

Tigre Di Jeans Motivo Con T Versace Cristallo shirt
Qualcosa di interessante? Per prima cosa ti consiglio di prendere un attestato di lingue: inglese è già un buon inizio. I web marketing, social media marketing e lo studio dei nuovi media possono fare al caso tuo. Sono sempre più richieste figure professionali in tali ambiti. Ti piace dipingere? Web desingner, o ancora meglio graphic designer! Passare dalla tela allo schermo di un pc non è così immediato, ma se hai fantasia e non ti arrendi alle prime difficoltà non sarà difficile!

Sul viaggiare... non so dirti molto :(

Ringraziano: Omega
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Lungo Stefanel Abito Lungo Stefanel Lungo Abito Stefanel Stefanel Abito qqx8Eraw